BLOG
  • Daniele Gennara

Chiudete gli occhi che vi porto in un posto speciale ​

Chiudete gli occhi che vi porto in un posto speciale.


In questo posto non ci sono leggi, quindi non c'è neanche polizia.

Non ce n'è bisogno perché tutte le persone intorno a noi hanno raggiunto una pace interiore tale che non hanno nessuna malvagità, nessun rancore.

In questo posto non si è obbligati a fare niente, nemmeno a lavorare, ognuno fa quello che gli piace di più, quello che può, e lo fa per gli altri.

Non esistono soldi ne stipendi.

Ogni lavoro è ugualmente considerato e riconosciuto, non ci sono ne certificazioni ne imposizioni. Ognuno riceve il cibo che necessita e vive in una casa di cui non è proprietario.

Ognuno è tranquillo perché questa condizione è garantita, perché nessuno perde il lavoro o la casa, perché l'educazione dei più piccoli è gratuita, perché quando ci si siede alla mensa comune c'è sempre un piatto pronto.

La vostra volontà, la vostra coscienza, il vostro spirito, comunque lo vogliate chiamare, è sincero e benevolo, e consiste solo nel fare del bene per il prossimo perché questo è quello che sentite nella vostra beata pace interiore.


Ora riaprite gli occhi, e se questo sogno vi è piaciuto, dovete solo fare una cosa: andare a Auroville.

(Nei prossimi giorni seguiranno le nostre impressioni).